LVMH, gigante nel mondo del lusso e della moda, sarà il nostro protagonista oggi.

Fondata nel 1987 dalla fusione di Louis Vuitton e Moët Hennessy questa azienda ha costruito un impero.

Possiede oltre 75 maison di prestigio. È l’unico Gruppo presente in tutti e cinque i principali settori del mercato del lusso: vini e alcolici, moda e pelletteria, profumi e cosmetici, orologi e gioielli e vendita al dettaglio selettiva.

Il potere di LVMH si basa su diversi valori chiave secondo me, come:

1.Creatività e Innovazione

: Pone la creatività e l’innovazione al centro delle sue attività. Questa filosofia consente ai marchi appartenenti a LVMH di mantenere una costante rinnovazione e adattabilità di fronte ai cambiamenti della società.

Questo percorso di crescita, improntato alla ricerca continua di nuove soluzioni, rappresenta un impegno a lungo termine da parte di LVMH. Un esempio tangibile di questo impegno è l’LVMH Innovation Award, un’iniziativa che offre supporto e riconoscimento alle startup emergenti.

2.Eccellenza:

LVMH cerca l’eccellenza nella qualità dei suoi prodotti e servizi, mantenendo alti standard qualitativi. Tutte le Maison sono in grado di offrire prodotti e servizi eccellenti grazie all’eccezionale savoir-faire (saper fare) dei propri artigiani. I Métiers d’Excellence di LVMH comprendono oltre 280 mestieri relativi alla creatività, all’artigianato e alla customer experience che richiedono un savoir-faire unico.

3.Spirito imprenditoriale:

L’organizzazione di LVMH è caratterizzata da una struttura decentralizzata per garantire agilità e pragmatismo. La Maison des Startups è un progetto che favorisce la collaborazione tra le Maison LVMH e le startup le cui soluzioni hanno un potenziale nel settore del lusso, offrendo agli imprenditori un accesso privilegiato all’ecosistema del Gruppo

4.Impegno per un impatto positivo:

LVMH si impegna ad essere un’impresa etica e responsabile, con un focus sull’ambiente. Il programma LIFE si concentra su obiettivi ambientali, promuovendo la sostenibilità in tutte le attività.

Insomma, di valori questa azienda ne ha da vendere. È un leader di settore e indipendente dal prezzo in cui si trova adesso, basta poco per capire che ci troviamo davanti ad un’azienda solida e con una grande visione.

Se guardiamo da più vicino gli ultimi anni LVMH ha registrato costantemente aumenti nei ricavi e negli utili netti dal 2012 ad oggi, tranne per il 2020 (per gli ovvi motivi credo che tutti conosciamo).

Fatturato del 2022 che ha sfiorato i quasi 80 miliardi di euro. 😅

La performance delle sue azioni negli ultimi cinque anni è stata del +190%, superando i suoi competitors principali Kering (+1,61%) e Richemont (+78,94%).

Negli ultimi 20 anni Lvmh ha registrato una performance di +1559%!

Capito? 🤷🏻‍♂️

Dati interessanti:

  • Il patrimonio netto del Gruppo è cresciuto in modo significativo, con un aumento medio annuo del 11% e una crescita del 169% rispetto al 2012. Anche le passività finanziarie non correnti sono aumentate, registrando un aumento medio annuo del 13% e una crescita del 210% dal 2012, indicando una continua espansione finanziata sia internamente che esternamente.
  • A dicembre 2022, il Gruppo LVMH possedeva 5664 negozi in tutto il mondo, con distribuzioni significative negli Stati Uniti, Europa, Asia e altri mercati. Nel periodo 2012-2022, il numero di negozi è cresciuto costantemente con un tasso medio annuo del 6%, raggiungendo una crescita totale del 77%. Il Gruppo ha dichiarato l’intenzione di continuare l’espansione verso il Nord America aprendo 100 nuovi negozi nei prossimi 5 anni. Inoltre, molti negozi esistenti offrono un’esperienza di vendita supportata dalla tecnologia, come l’uso della realtà aumentata nei negozi Louis Vuitton per provare capi non disponibili in negozio.
  • Nel 2022, il numero di dipendenti nel gruppo LVMH ha raggiunto il record di 196,006 in tutto il mondo. Nel periodo dal 2012 al 2022, il numero di dipendenti è cresciuto con un tasso annuo medio del 6%, registrando un aumento del 84% nel 2022 rispetto al 2012. L’età media dei lavoratori del Gruppo nel 2022 è di 37 anni, e il 71% di essi sono donne. Questo risultato è in parte attribuito al programma EllesVMH, attivo da 15 anni, che promuove lo sviluppo delle carriere femminili all’interno del Gruppo.

Potremmo parlare di molte tematiche legate a LVMH e al suo potenziale, ma eviterò di dilungarmi troppo. È evidente che LVMH, nel settore del lusso, gioca in un’altra categoria e sembra non avere rivali!

Gli analisti prevedono che il settore del lusso dovrà affrontare sfide in questo inizio del 2024, con previsioni complesse per la domanda, specialmente nei primi sei mesi.

LVMH potrebbe avere una performance piatta nei primi sei mesi del 2024, ma rimangono costruttivi sulle prospettive a medio termine.

Sappiamo anche che praticamente tutte le azioni del lusso rimangono del 25% minimo al di sotto dei massimi, nonostante il rimbalzo avvenuto ad ottobre e novembre. E per me, potrebbe essere interessante iniziare a seguire molto da vicino questo titolo e prendere posizione di medio/lungo periodo.

Ricordiamoci anche che il settore del lusso solitamente resiste abbastanza bene in caso di recessione, poiché coloro che acquistano questi prodotti non sono troppo influenzati dagli eventi recessivi.

  • Il Fair Value è di 985 euro per azione, indicando una sottovalutazione del 47% circa.
  • Il rapporto debito/equity è sotto controllo.
  • Il margine di profitto si attesta intorno al 25%.

Ora cerchiamo di capire quando possiamo entrare sul mercato e posizionarci:

Il prezzo nell’ultimo mese ha subito una diminuzione del 10% rispetto al rimbalzo avvenuto tra inizio novembre e metà dicembre.

Ho individuato due aree fondamentali: una compresa tra 660-647 e l’altra tra 600 e 595.

Credo che il prezzo possa muoversi nei prossimi mesi in un range tra questi due prezzi, 755 – 647 (linee orizzontali tratteggiate). Non è da escludere un arrivo anche nell’area supportiva inferiore.

Il periodo tra metà marzo e metà agosto è stato positivo per l’80% delle volte, con una performance media del 15%.

Nonostante le preoccupazioni relative alla domanda e alle previsioni piatte per il primo semestre da parte degli analisti, ritengo che LVMH si trovi in una zona di prezzo ottima. Per questo motivo, venerdì, al prezzo di 656, ho iniziato a costruire la mia posizione.

Mi piacerebbe conoscere la tua opinione su questo titolo, se sei d’accordo con me e come lo valuti sul medio/lungo termine.

Ci aggiorneremo nei commenti, come sempre, alla pubblicazione dei dati dell’ultimo trimestre 2023 e su eventuali sviluppi futuri o sulle mie future prese di posizione.

Seguimi su tutti i miei social per rimanere aggiornato e dimmi nei commenti dove vedi Lvmh a fine 2024 e cosa ne pensi di questa azienda! 😉

Buona settimana a tutti ragazzi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *